UNITI PER GALLIERA

ELETTI IN CONSIGLIO COMUNALE

BACCILIERI DIEGO(capogruppo), sono nato a Bentivoglio il 12 novembre 1976 da Elio e Lorena Tartari, “gallierino” doc. Dopo il diploma di perito agrario, ho conseguito la laurea specialistica (vecchio ordinamento) in Scienze Politiche e la specializzazione biennale post-laurea alla SP.I.S.A. (Scuola di Specializzazione in Studi sull'Amministrazione Pubblica) dell'Università di Bologna. Lavoro presso il Comune di Pieve di Cento come funzionario (livello D) e seguo i servizi all’infanzia e scolastici, lo sport e le politiche giovanili, facendo anche parte del tavolo tecnico distrettuale su quest'ultima tematica. In questi ultimi anni ho, inoltre, svolto anche occasionali attività di consulenza e formazione per Enti pubblici e società cooperative. Sono altresì delegato sindacale per la CISL e componente RSU a Pieve di Cento. Fino al 2012 ho prestato attività di volontariato come consigliere della Pro Loco Galliera dalla sua costituzione (facendo anche parte del Consiglio d'Amministrazione dell'UNPLI Regionale) e negli anni passati sono stato membro del Consiglio Direttivo della Polisportiva Galliera. Dal punto di vista politico amministrativo, sono consigliere comunale a Galliera dal 2004 e lo sono stato dell'Unione Reno Galliera dal 2008 al 2012; sono inoltre stato membro della Consulta Nazionale dei Giovani Amministratori dell'ANCI (Associazione Nazionale Comuni d'Italia). Nel presente mandato sono membro di diritto della Commissione consiliare biomasse e componente la Commissione Elettorale.


 

ZANNI STEFANO, nato a Bentivoglio il 04/10/1986, residente a San Venanzio. Figlio di Daniela Bovinelli e di Paolo, un uomo che – senza mai alcun ripensamento – ha sempre creduto nella possibilità concreta di poter cambiare Galliera. Diploma di perito informatico presso istituto tecnico industriale, lavora da diversi anni in un’azienda di design e si occupa del reparto informatico. Consigliere dell’Unione Reno Galliera dal marzo 2012 e membro della Commissione consiliare della Reno Galliera per l’approfondimento sullo studio di fattibilità per fusione di Comuni.

 

VENTURA GIULIA, nata a Cento l’11 Giugno 1988, Gallierina da generazioni e conosciuta come “la figlia della fioraia”. Diploma di maturità classica e Dottoressa in Architettura presso l’Università di Ferrara, appassionata di restauro e storia dell’arte, attualmente tirocinante in uno studio di Ingegneri e Architetti associati. Attiva (anzi iperattiva) nelle manifestazioni di volontariato locale. Un progetto: costruire un futuro migliore per Galliera.

€ 2.800.000 a BARICELLA

COME PRENDERE IN GIRO 5500 ABITANTI

vogliamo il rientro di questi soldi in tempi strettissimi e ci impegniamo a comunicarvi a i progetti per il benessere della nostra comunità che si potrebbero finanziarecontinua a leggere

AUMENTI TARIFFARI

aumenti tariffari

Il Comune di Galliera spreca poi aumenta le tariffe

il Comune non si trovava in condizioni di dover chiedere soldi ai propri cittadini e quindi di non dover effettuare aumenti.continua a leggere

 
 

Cos'è l'Unione Reno Galliera?

Il Coordinamento delle minoranze della Unione Reno-Galliera, sorto nel 2007, ha raccolto sotto un’unica egida denominata Lista Civica Reno-Galliera.la nostra attività in Unionecos'è l'Unione Reno-Galliera

Seguici su..

Multimedia

sprechi galliera Video sperperi dell'amministrazione di Galliera. fusione galliera Video sulla possibile fusione degli 8 Comuni dell'Unione.assemblea uniti per galliera Raccolta Porta a Porta, COSI' NON VA !!

Newsletter

Rimani informato sulle ultime notizie di Uniti per Galliera, inserisci i tuoi dati:




Ai sensi del d.lgs. 196/2003, La informiamo che:
a) titolare del trattamento è Uniti per Galliera, 40015 Galliera (BO), via Maccaferri
b) responsabile del trattamento è Uniti per Galliera, 40015 Galliera (BO), via Maccaferri
c) i Suoi dati saranno trattati (anche elettronicamente) soltanto dagli incaricati autorizzati, esclusivamente per dare corso all'invio della newsletter e per l'invio (anche via email) di informazioni relative alle iniziative del Titolare;
d) la comunicazione dei dati è facoltativa, ma in mancanza non potremo evadere la Sua richiesta;
e) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. Preso atto di quanto precede, acconsento al trattamento dei miei dati.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)
Sei qui: Home CHI SIAMO CONSIGLIERI ELETTI